whatsapp 328-11.89.320

MY DIGITAL BLOG

Marketing Conversazionale: WhatsApp e Messaggistica Istantanea

Marketing Conversazionale: WhatsApp e Messaggistica Istantanea

Il Marketing Conversazionale e la Messaggistica Istantanea hanno spianato la strada verso nuove forme di comunicazione che solo fino a poco tempo fa erano poco meno che semplici modi di passare il tempo. Oggi la parola d’odine è Marketing Conversazionale sfruttando i canali di messaggistica per di spostare la nostra attenzione sulla persona e non sul brand, perchè quando conversiamo non siamo utenti, siamo persone e le persone si sentono in un ambiente intimo e confortevole, dove portare avanti una conversazione one to one che si sviluppa in base alle loro richieste ed esigenze.

Coronavirus: Comunicare con il Cuore

Coronavirus: Comunicare con il Cuore

L’emergenza Coronavirus sta mettendo ognuno di noi nella condizione di doverci confrontare quotidianamente con un problema senza precedenti. Un fenomeno che ha colpito fortemente stili di vita, abitudini e strategie di consumo a livello globale. Molte aziende hanno dovuto stravolgere il proprio modello di business, spostandosi su nuovi canali, utilizzando strumenti che fino a quel momento non avevano mai pensato di sfruttare e trasferendo quanto più possibile sul digitale.

Il Galateo nelle Videochiamate

Il Galateo nelle Videochiamate

Il galateo delle videochiamate: come non impazzire fra rumori di fondo e risposte in ritardo. Come cominciare
Innanzitutto, avvisare. Concordare un orario per la chiamata e precisare che sarà con il video. Controllare l’inquadratura
Come spiega il video qui sotto di Mojo – Mobile Journalism Italia, è importante mettere la webcam all’altezza giusta: evitare troppa aria sopra la testa e non avvicinare troppo la camera agli occhi sono le raccomandazioni base. Condurre la conversazione
La videochiamata comincia: “Ciao! Mi sentite?”. E tutti cominciano a parlare uno sopra l’altro, ci si interrompe in continuazione e si rischia un attacco di ira verso tutte le tecnologie.

Qualche consiglio: se si tratta di una chiamata di lavoro, meglio parlare a turno, fare un giro in cui ognuno aggiorna gli altri sullo stato del suo lavoro.

Libro: Lavorare ed Essere più Produttivi Deep Work

Libro: Lavorare ed Essere più Produttivi Deep Work

Cal Newport è un professore associato di computer science alla Georgetown University, relativamente giovane (è nato nel 1982) è molto conosciuto soprattutto al di là dell’oceano per alcune pubblicazioni in ambito crescita personale. Cal Newport in Deep Work spiega molto bene e con esempi ricavati da studi scientifici che è necessario acquisire la capacità di concentrarsi su un unico compito alla volta e di farlo senza distrazioni.

Call Now ButtonContattaci
Share This